Approvato all’unanimità il Documento Strategico del Commercio

Approvato all’unanimità il Documento Strategico del Commercio
Pubblicità

Il corpus normativo che disciplina tutte le tipologie di attività commerciali della città è stato approvato all’unanimità dal Consiglio Comunale del Comune di Capurso.
Il documento è stato sviluppato con lo scopo di rendere possibile la definizione delle azioni di collaborazione tra l’Amministrazione e le Associazioni di categoria dei commercianti, nonché per delineare percorsi di “progettazione partecipata” sugli importanti strumenti di pianificazione e programmazione.
È composto dal censimento di tutte le attività commerciali esistenti sul territorio, il piano delle Medie Strutture di Vendita, il regolamento di disciplina Attività di somministrazione di alimenti e bevande, il piano del Commercio su Aree Pubbliche, il regolamento di disciplina del commercio su aree pubbliche, il piano di localizzazione di rivendite di giornali e riviste, il regolamento di disciplina della rete distributiva di carburanti, la regolamentazione delle forme speciali di vendita.
Il DSC è il frutto di un lavoro svolto sinergicamente tra uffici comunali e parte politica. Fondamentale è stata la collaborazione con il redattore del piano, Pino Marchionna, il quale ha sciolto puntualmente i dubbi sorti durante la lettura e lo studio delle pagine del Documento.
È stata un’occasione reale per rafforzare l’azione politica, già avviata dalla precedente amministrazione, con il Comune di Triggiano. I due Comuni sono uniti, infatti, dal Distretto Diffuso del Commercio, di cui l’attuale Presidente è il Sindaco di Capurso Michele Laricchia.
La redazione di questo importante documento, inoltre, è stata possibile grazie al finanziamento pervenuto dal primo bando DUC, di cui l’approvvigionamento fa capo alla precedente amministrazione.
“Il Documento Strategico del Commercio non è altro che la guida del commercio locale – afferma il sindaco Michele LaricchiaIn questo piano, abbiamo messo insieme le idee e le necessità dei commercianti e dei cittadini, raccolte  negli ultimi dieci anni di storia del commercio locale, adattandole anche ai cambiamenti urbanistici del nostro paese. Sono infatti diverse le novità, in particolare nella sistemazione di mercati, fiere e feste patronali”.
“Ringrazio le associazioni di categoria Confcommercio, Confesercenti, e i referenti Vito Abbrusci e Pino Gadaleta, e in particolare Raphael Aboav per le letture suggerite sul tema di Commercio e di Distretti Urbani presenti e nascenti sul territorio italiano
– afferma l’assessora alle attività produttive Raffaella RubinoRingrazio il lavoro svolto nella Prima Commissione animati da osservazioni risolte e apprezzate particolarmente in sede di Consiglio Comunale”.
A breve l’amministrazione comunale presenterà pubblicamente i contenuti del Documento Strategico del Commercio alla sua cittadinanza.

Pubblicità

 

capursoonline

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: